Stile moderno design: come arredare la casa senza fare acquisti inutili
Blog,  stile moderno design

Stile moderno design: come arredare la casa senza fare acquisti inutili

Arredare casa è un momento memorabile, è la realizzazione di un sogno che rischia però di tramutarsi in un incubo. Se avete scelto lo stile moderno design dovrete essere concentrati e spietati.

Questo è lo stile che attualmente offre il più grande ventaglio di opportunità e di opzioni, la più grande proposta di prodotti, materiali, finiture, colori. E’ lo stile più usato dagli architetti e dagli interior designer, più di moda, più ricercato… Attenzione! E’ anche quello dove vengono commessi più scivoloni.

Abbiamo visto con i nostri occhi come avere a disposizione una vastissima scelta possa distruggere le capacità decisionali anche dei più determinati.

La possibilità di acquistare tutto e subito svilisce il focus principale: creare equilibrio tra gli elementi per ottenere una casa in stile e accogliente.

Come potete riconoscere questo stile? E’ uno stile molto sofisticato e colto ed è quello che vi capita di incontrare nelle riviste contemporanee di settore e in tutte le pubblicità delle più importanti aziende di design made in Italy.

In questo articolo parleremo di:

  • non dissipare soldi ed energie nell’acquisto di pezzi (costosi) di design
  • mantenere il focus generale sugli ambienti 
  • bilanciare forme e colori
✔ VI PROPORREMO TRE INTERNI IN STILE MODERNO DESIGN, DI CIASCUNO INDICHEREMO GLI ELEMENTI PRINCIPALI CARATTERIZZANTI E COME RIPRODURRE IL LOOK.  

Vi siete calati nel mood giusto? Partiamo!

Gli arredi e gli accessori di design non fanno lo stile

Fra tutti gli stili di arredamento contemporaneo lo stile moderno design è il più ingannevole e insidioso.  Sarebbe da pazzi infatti pensare che un paio di lampade firmate possano fare della vostra casa un interno di design!

Se fosse così facile professioni come il designer di interni non avrebbero ragione di esistere. Sia ben chiaro, noi ovviamente amiamo il design e tutti gli arredi e oggetti frutto del lavoro di teste sapienti e mani esperte!

Quello che non ci piace, anzi che troviamo mostruoso, sono i modi con cui questi preziosi elementi vengono violentati se inseriti in contesti completamente fuori luogo. 

Questi oggetti hanno un valore enorme, che si riflette anche nel loro costo effettivo.  Anche se acquistati a svendite o di seconda mano non devono essere inseriti in ambienti che non li rappresentano.

Visto che NON stiamo parlando di stile eclettico (mescolanza tra stili), prima di pensare di acquistare un prodotto di design dovreste:

  • valutare lo stato di modernità del vostro spazio (manutenzione impianti, rinfrescatura pareti, ecc.)
  • creare una moodboard con gli elementi principali imprescindibili (pavimenti, rivestimenti, serramenti, ecc.) e valutare quali finiture e quali forme sono più adatte
✔ IL VALORE DI UN OGGETTO DI DESIGN NON VIENE PERCEPITO IN UN AMBIENTE SE E' DISPOSTO FUORI CONTESTO.

1. Soggiorno in stile moderno design

Guardate l’immagine che abbiamo scelto per voi, è un magnifico soggiorno in perfetto stile moderno design.

A colpo d’occhio la nostra attenzione non cade su qualcosa nello specifico, ma si concentra sull’immagine nel suo insieme e trasmette un immediato senso di calma e benessere.

Questo significa una sola cosa: chi si è occupato di questo interno ha fatto un ottimo lavoro e lo ha fatto senza strafare, ponderando elementi di design molto eleganti e composti che acquisiscono identità e forza poiché combinati con altri di pari valore.

Se quello che volete è arredare un soggiorno contemporaneo e di design avete due strade:

  1. Spendere migliaia di euro acquistando da qualche prestigioso brand arredi e accessori iconici e scegliere tutte le ultime novità in termini di finiture e tessuti;
  2. Ponderare elementi non necessariamente griffati di design ma dalle linee contemporanee e pulite, lavorando sulla distribuzione e funzionalità degli spazi e sui colori, dando un tocco finale con i giusti accessori.

La prima ha una sola grande certezza: lo sperpero di tempo e soldi. Non è detto infatti che bellissimi pezzi di design messi tutti insieme possano dialogare e creare un ambiente accogliente ed elegante.

La seconda persegue la funzionalità ed il benessere abitativo e non una ricerca estetica fine a sè. Noi vogliamo perseguire il bello e utile, e voi?

IDEE: Tutti gli ultimi trend in termine di colore per gli interni prevedono un ventaglio molto ampio di grigi, dal più chiaro (quasi bianco) al più scuro antracite. Se avete utilizzato grigi freddi probabilmente l’effetto sarà un po’ impersonale e austero, aiutatevi con delle tende o dei tappeti dalla palette dei grigi caldi o dei beige.

fonte @DiTreItalia
cuscino stile moderno
CUSCINO
CUSCINO
tavolini stile moderno
TAVOLINI
TENDE
lampada stile moderno
LAMPADA

2. Sala da pranzo in stile moderno design

Un altro devastante errore molto frequente quando si parla di ristrutturazioni o restyling è la completa perdita di focus sulla funzionalità di un ambiente.     

Tutte le più importanti riviste di arredo e design ci stanno abituando all’idea di grandi open space con cucine a isola, piano bar, avveniristici elementi tecnologici a vista, un tavolo da pranzo lontano metri e magari nel mezzo un angolo salotto con delle poltroncine.

Per persone normali tutto questo si allontana dalla realtà e dalla funzionalità

Una sala da pranzo, che essa sia in una stanza dedicata o in un contesto open-space, deve avere poche e semplici caratteristiche:

  • essere vicina alla cucina (vi sembrerà una banalità ma non lo è);
  • avere come centro un tavolo la cui grandezza e capacità di posti a sedere sia proporzionata all’abitazione di riferimento (non ha senso un tavolo per 8 in un bilocale);
  •  sì, a tavoli estensibili purché nella loro forma di origine seguano la regola sopra;
  • le sedie devono essere adeguate per dimensione e linea al tavolo (se il tavolo è piccolo evitate sedie con braccioli, se è squadrato e sottile evitate quelle imbottite, ecc.);
  • non deve mancare un’illuminazione dedicata, meglio ancora se puntuale e diretta sul tavolo

Molto spesso con piccoli spostamenti e sostituzioni è possibile recuperare e ricomporre un’equilibrio indispensabile per ritrovare il piacere della condivisione di un momento così importante.               

IDEE: Se avete un open-space o il tavolo da pranzo nella stessa stanza della cucina potete enfatizzare e distinguere le due funzioni marcando delle porzioni di pareti con un colore diverso (possibilmente più intenso) o con un abbassamento del soffitto.

@decoholic.org
lampada stile moderno
LAMPADA
sedia stile moderno
SEDIA
LAMPADARIO
tappeto stile moderno
TAPPETO
vasi stile moderno
VASI

3. Camera da letto in stile moderno design

La camera da letto è uno degli ambienti dove è più difficile far emergere lo stile di arredamento scelto. Molto spesso la sua importanza è sottovalutata poiché circoscritta alla sola funzione di sonno e riposo.

Ci si dedica poco tempo e attenzione, si arreda male e per compensare vengono acquistate decine di paia di lenzuola, pile di coperte dei più disparati colori, cuscini a non finire… e vi stupite se regna il caos?

Quasi certamente il problema di fondo non è nell’errato punto di colore del copriletto ma in una sbagliata scelta e distribuzione degli elementi che rendono lo spazio poco funzionale, sciatto e mal curato.

Un simpatico rivenditore di letti e complementi per la notte un giorno ci disse:

“Per progettare una bella camera da letto dovete trattarla e pensarla come un salotto, con tutte le comodità e le funzioni del caso”.

Un consiglio davvero inusuale… ma per noi funziona. Provateci anche voi, un cambio di punto di vista spesso è necessario.

Nell’immagine che vi proponiamo la camera da letto è stata oggetto di grandi cure: boiserie e carta da parati, tende a tutta altezza, tappeto, comodini che sembrano tavolini con vasi e fiori e bellissime lampade che potreste immaginare senza fatica in un soggiorno.

IDEE: per una camera da letto davvero originale al posto delle solite lampade da tavolo o abat jour utilizzate delle lampade a sospensione.  Assicuratevi che il paralume indirizzi la luce verso il basso e sia una fonte di luce puntuale e non generale. Non volete rifare l’impianto elettrico? Procuratevi due prese, qualche metro di cavo elettrico colorato, due porta lampada con paralume e un paio di fischer. Qui tante idee e componenti.

fonte @Sklum
lampada fumè casa stile moderno
LAMPADA
CARTA PARATI
vaso stile moderno
VASO
PLAID
cuscino stile moderno
CUSCINO

Come interpretare lo stile moderno design 

In questo articolo abbiamo preso in considerazione tre ambienti in stile moderno design. 

Quando ci si relaziona con un interno la cosa che crea più panico in assoluto è la mancanza di regole univoche riguardo gli stili di arredamento. Esistono delle linee guida ma anche tante variazioni sul tema, tutte potenzialmente corrette.

Sbagliare è estremamente facile, ecco perché esistono tanti professionisti e libri, blog di riferimento. Il punto delicato è cogliere nel modo giusto le linee guida per replicare un interno che vi piace o interpretarlo con personalità.

Per quanto riguarda lo stile moderno design potremmo definire queste regole di massima:

  • interni e arredi contemporanei
  • arredi e accessori di design
  • elementi strutturali e/o decorativi di grande impatto (carte da parati, modanature, cornici, grandi finestre)
  • dettagli in metallo (ottone e rame i più gettonati)
  • pietre e marmi presenti come oggetti decorativi o porzione di arredi
  • varietà di tessuti (tende, tappeti, cuscini, ecc.)
  • colore

Una versione a colori o soft?

Il colore è la variante principale di ogni stile, è un elemento evidente di caratterizzazione. Proprio per questo è il punto su cui si commettono tanti scivoloni.

Questo stile, più di tanti altri stili di arredamento, prevede l’utilizzo di colori anche molto intensi come ocra, corallo, bordeaux, verde bosco, ottanio e via dicendo. Scegliere un colore così non è sempre facile.

Un colore può essere errato poiché miscelato male in colorificio o scelto male da una palette colori, oppure scelto perché “mi piace” ma rimane inadatto al contesto e stride con gli altri elementi.

Se vi state chiedendo come mai stiamo parlando di colori quando in questo articolo di fatto non ne compaiono sappiate che non siamo pazze.

Vogliamo dimostrarvi che è possibile rispettare uno stile anche se ci si allontana un po’ da alcune linee guida, in questo caso la palette colori. 

Esiste quindi uno stile moderno design senza colori intensi e abbinamenti eccentrici

Certamente, si può definire come una versione soft. Tutti gli stili possono definirsi così quando uno o più elementi caratterizzanti vengono smorzati, resi appunto più delicati (soft) e meno evidenti. 

ATTENZIONE! L’evoluzione soft di uno stile non deve in nessun modo variare l’equilibrio e l’armonia di un ambiente. Se optate per questa soluzione tutti gli elementi di un ambiente andranno riponderati e rivalutati.

Se questo è lo stile che fa per voi potete utilizzare queste immagini e i nostri consigli per replicare lo stile nella vostra abitazione.

Per ulteriori spunti di ispirazione e prodotti in stile moderno design andate qui oppure alla nostra bacheca.

✉ Abbiamo tralasciato qualche aspetto per voi interessante? Scriveteci via mail o lasciate un commento in questo articolo, faremo il possibile per accontentarvi.

A presto e buon Restyling!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In cerca di novità e idee per arredare casa?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA  NEWSLETTER!

*No spam, i tuoi dati sono al sicuro.